Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Stella di Rubino al Merito Sportivo

Il Medagliere


CAMPIONATI ITALIANI

114* 123  106

*sono i titoli assegnati; gli ori sono 121!
- dettaglio -

Bis quasi perfetto per Tatiana Andreoli ai Mondiali Indoor

A distanza di due anni dai precedenti Mondiali Indoor di Nimes del 2014, Tatiana Andreoli si riconferma un'arciera di grande valore.

Classe '99, sulla linea di tiro di Ankara (Tur) per l'edizione 2016 dei Mondiali Indoor, Tatiana si mette al collo di nuovo due medaglie, un'oro e un'argento nella categoria Ricurvo Junior Femminile.

Andiamo con ordine.

Prima posizione al termine della qualifica con 588 punti, che vale anche il nuovo record italiano OL AF (e pure OL JF); ai 1/16 batte 6-0 la georgiana Makharadze, 7-3 agli 1/8 contro la francese Gaubil e 6-4 ai 1/4 sull'ukraina Oleksiuk.

Bisogna andare alla freccia di spareggio in semi-finale contro l'arciera di Taipei Chang, ma quello di Tatiana è un 10 più vicino al centro che vale la finale, nuovamente contro Taipei.

Anche nella finale per l'oro non sono bastati i 5 set ... freccia di spareggio che stavolta premia Szu-Ping SU (9-10), ma che vale l'argento individuale ... Tatiana vice-campionessa del mondo.

Assieme alle sue compagne di squadra, Tanya Giaccheri e Loredana Spera, avevano ottenuto il primo posto al termine della qualifica con 1736 punti (anche questo di gran lunga superiore agli attuali record italiani AF e JF) che ha permesso di saltare gli 1/8.

Senza problemi lo scontro ai 1/4 contro l'Australia, vinto 6-0, così come la semi-finale contro la Russia per 5-1.

In finale per l'oro le avversarie di Taipei (di nuovo!) sono aggressive e i 4 set di gara non bastano, anche in questo caso sono le frecce di spareggio a risolvere la sfida. 

Lo score perfetto delle italiane (30-27) conferma il titolo mondiale a squadre.

In appena due edizioni mondiali, Tatiana ha messo al suo collo 3 ori e 1 argento; e noi siamo più che orgogliosi di lei!

--

Ma ad Ankara era presente anche un altro arciere giallo-blu, Marco Morello.

Una qualifica non brillantissima, soprattutto nella seconda parte, lo vede escluso dagli scontri per appena 3 punti; Marco è infatti il primo dei non qualificati.

La squadra, con Luca Melotto e Massimiliano Mandia, si qualifica in ottava posizione.

Dopo la vittoria agli 1/8 contro i padroni di casa turchi per 5-3, gli azzurri devono però arrendersi alla Russia 1-5.

Forza Marco!

Ultima modifica il Sabato, 05 Marzo 2016 16:09

Joomla templates by Joomlashine

      

© 2019, Arcieri Iuvenilia.

Privacy Policy